Politica Qualità e Ambiente

ISET opera nel settore della telegestione e del telecontrollo progettando, producendo ed installando sistemi di telecontrollo destinati alla gestione di reti tecnologiche, impianti industriali, territorio ed ambiente, composti da centri di supervisione, unità periferiche, sistemi di automazione a PLC, software SCADA.

ISET ha sempre ritenuto che la qualità e l’efficienza del servizio reso al Cliente (sia interno, sia esterno) fosse il fondamento della competitività aziendale: essa è prova di un armonico operare delle diverse funzioni ed è, al tempo stesso, garanzia del raggiungimento di tutti gli altri obiettivi che l’azienda si prefigge al fine del raggiungimento di una solida leadership sul mercato.
In particolare, nell’ottica di migliorare la qualità dei servizi offerti e di assicurare la sostenibilità dei prodotti e delle attività correlate sviluppati presso la propria sede in Limana – Via Bracalenti 18, l’azienda ha adottato sin dal 2001 un Sistema di gestione della Qualità e Ambiente in base alle norme UNI EN ISO 9001 e UNI EN ISO 14001.  Ora ISET ha deciso di pianificare, attuare e mantenere sotto controllo il proprio sistema di gestione in accordo alle nuove normative UNI EN ISO 9001:2015 e UNI EN ISO 14001:2015, partendo dalla comprensione del contesto (fattori interni ed esterni) e puntando a migliorare l’efficacia attraverso un approccio attento alla gestione dei rischi e delle opportunità.

 

Per il raggiungimento di tali risultati, è necessario che i componenti dell’azienda mirino all’applicazione continua dei seguenti principi, nello svolgimento delle loro attività:

 

per la Qualità dei prodotti e dei servizi offerti:

  • Il costante rispetto delle prescrizioni applicabili correlate al prodotto.
  • Il monitoraggio continuo dell’organizzazione, dei processi, dei prodotti, dei servizi, finalizzato al miglioramento degli standard qualitativi.
  • La conoscenza aggiornata delle esigenze dei Clienti, delle loro aspettative, dei presupposti per la loro piena soddisfazione.
  • L’analisi delle esigenze e delle aspettative delle parti interessate.
  • L’analisi dei rischi e delle opportunità per il miglioramento dei prodotti e del proprio sistema di gestione.
  • La crescita delle risorse umane, in termini di esperienza, capacità, responsabilizzazione, sensibilizzazione al miglioramento.
  • La costante ricerca di soluzioni all’avanguardia nelle attività rilevanti per il conseguimento degli obiettivi, la fornitura di prodotti e servizi competitivi, mantenendo una redditività che consenta la crescita dell’Azienda.

 

Per il rispetto dell’Ambiente, delle risorse naturali e della comunità:

  • Riduzione delle cause di inquinamento ambientale, sia nel sito aziendale che presso i cantieri, privilegiando l’impiego di mezzi, tecnologia e carburanti meno inquinati.
  • Impegno al soddisfacimento degli obblighi di conformità derivanti dalle prescrizioni legali applicabili e degli altri obblighi derivanti dalle esigenze e aspettative delle parti interessate.
  • Impiego ove possibile per la lavorazione e l’imballaggio di materiali eco-compatibili e/o riciclabili.
  • Gestione al meglio della raccolta dei rifiuti prodotti dalle proprie attività sia di sito che di cantiere implementando con continuità la raccolta differenziata.
  • Sensibilizzazione, mediante una corretta formazione, di tutti gli attori aziendali, interni ed esterni, alle problematiche ambientali per limitare l’impatto delle diverse attività sull’ambiente, finalizzata al miglioramento degli standard ambientali.
  • Volontà di attingere alle risorse informative costantemente aggiornate utilizzando i sistemi mass-mediatici più evoluti.
  • Progettazione mirata al miglioramento e al rispetto della compatibilità ambientale del prodotto e del ciclo produttivo.

 

Per la concretizzazione dei singoli punti di tale politica, la Direzione si impegna a:

  • ottenere una diffusa, conforme ed efficace applicazione dei requisiti relativi alle norme ISO 9001:2015 e 14001:2015;
  • migliorare la comunicazione e la valorizzazione dei propri prodotti nei confronti dei clienti e delle altre parti interessate;
  • sviluppare e progettare nuovi prodotti seguendo logiche di flessibilità e scalabilità;
  • ampliare il parco clienti sia pubblici che privati,
  • puntare sulla formazione interdisciplinare del personale;
  • sviluppare sempre nuovi prodotti che rispondano alle esigenze dei clienti di performance, integrazione/compatibilità, customerizzazione e comunicazione;
  • installare collaborazioni con concorrenti complementari;
  • migliorare i consumi e i costi energetici e i relativi impatti ambientali;

Data 10/11/2017 

                                                                                                                                                                                                          La Direzione