Azienda

ISET

ISET s.r.l. è presente da oltre vent’anni nel settore del telecontrollo.

Grazie a un organico altamente specializzato essa è in grado di garantire ai propri clienti efficienza e professionalità nel progettare, realizzare e mantenere soluzioni innovative, economiche e performanti adatte a ogni situazione legata alla gestione del Ciclo Integrato dell’Acqua.


prodotti e servizi

ISET progetta, produce, installa e mantiene sistemi di telecontrollo e automazione destinati alla gestione di reti tecnologiche complesse: dal centro di supervisione alle periferiche, dall’automazione PLC al nostro software SCADA provvediamo a fornire ai nostri clienti soluzioni su misura per ogni necessità.

A ISET si rivolgono aziende multiutenza, enti e consorzi irrigui e di bonifica, società per la distribuzione del gas e dell’energia, enti di ricerca e, in generale, tutti coloro che devono realizzare sistemi di controllio e rilevamenti a distanza.

Le nostre attività:

• progettazione elettrica ed elettronica;

• progettazione e realizzazione di software e firmware;

• produzione di apparati elettronici e quadri elettrici di automazione e distribuzione;

• installazione e messa in opera di impianti;

• servizi di riparazione, assistenza, manutenzione e consulenza.

La versatilità dei nostri prodotti ci consente di operare anche nel sistema di monitoraggio ambientale (frane, smottamenti, temperatura, umidità, pressione e qualità dell’aria) con apparecchiature che si interfacciano a sistemi di supervisione collegati tramite vettore radio, telefonico, GSM/GPRS o linea dedicata.

La Storia

ISET srl nasce nel 1992 come struttura di ricerca e sviluppo all’interno di un gruppo di aziende operanti nel settore dell’elettronica industriale e delle telecomunicazioni. Essa inizia la propria attività progettando sistemi di monitoraggio e telerilevamento orientati alla ricerca scientifica e alla sicurezza civile che vengono utilizzati da enti di primaria importanza a livello nazionale e internazionale nonché da centri di ricerca, università e aziende.

Grazie all’esperienza maturata nel campo dell’acquisizione e della trasmissione dei segnali nel 1993 ISET sviluppa un proprio software specifico per il telecontrollo e la gestione remota di impianti al quale abbina una serie di componenti hardware di terze parti: nasce così il sistema IdroMatic che viene subito adottato da alcune tra le maggiori aziende trivenete operanti nel ciclo integrato dell’acqua.

Nel 1994, sintetizzando le esperienze nate dalla collaborazione con gli enti gestori e l’accurata analisi delle loro esigenze, ISET inizia a produrre le proprie unità di telecontrollo IS11 e IS20 che si distinguono subito per le alte prestazioni, l’affidabilità e la capacità di essere integrate a basso costo negli impianti esistenti. Contestualmente sviluppa il protocollo di comunicazione ISOLINK 5, caratterizzato dalla possibilità di operare in modalità multimaster con funzioni di routine anche su vettore radio.

Nel 1995 trasferisce la propria sede da Feltre a Belluno. A seguito del rilascio del sistema operativo Windows 95 viene realizzata la prima versione dello SCADA IdroMatic in ambiente Windows (IdroMatic 95) alla quale seguiranno le versioni 98 e 2000 per i rispettivi sistemi operativi.

Nel 1997 nasce la prima unità periferica a 32 bit e, con essa, il protocollo binario compresso ISOLINK 6 che permette il trasferimento via radio con funzionalità store&forwarding.

Nel 2000 nasce l’unità IS21 che integra e riassume in se tutte le conoscenze hardware e software acquisite fino a quel momento. Essa è tuttora l’unica RTU programmabile in commercio in grado di operare via radio, in modalità multimaster, con energia fotovoltaica e con range di temperatura esteso. Oltre 1.500 gli esemplari installati su acquedotti e fognature di tutta Italia.

Nello stesso anno ISET adotta un sistema per la gestione della qualità conforme alle norme UNI EN ISO 9001 che viene certificato nel 2001 e, successivamente, trasformato in ISO9001:2000

Nel 2002 l’azienda si stabilisce nell’attuale sede di Limana (BL) e nello stesso anno inizia lo sviluppo del nuovo SCADA Idro.Network su piattaforma Windows.Net che verrà rilasciato nel luglio del 2005.

Nel 2006 l’azienda ottiene la certificazione ambientale ISO 14001:2004 e nel 2007 la certificazione SOA per la categoria OS19 e OS30.

ISET oggi dispone di una sede produttiva di 1.500 mq attrezzata con laboratori, officine, uffici tecnici, amministrativi e commerciali nella quale progetta, sviluppa e realizza tutti i prodotti utilizzati per le applicazioni di serie, i prototipi degli apparati e degli strumenti destinati ai sistemi campione e i software utilizzati nei propri sistemi per il telecontrollo e la telegestione.

La nostra missione

ISET pone al vertice della propria scala di valori la soddisfazione del cliente e il rispetto per l’ambiente, entrambi obiettivi importanti e fondamentali per la riuscita di un progetto ambizioso e quanto mai concreto: offrire un prodotto affidabile e innovativo e contemporaneamente realizzato nel rispetto del mondo che ci circonda.

I nostri punti di forza

ISET progetta, sviluppa, costruisce e installa sistemi di telecontrollo e automazione a elevato valore tecnologico e a costo contenuto in grado di soddisfare sempre le specifiche esigenze dell’utente finale.

Le competenze disponibili in azienda spaziano dall’impiantistica elettrica alla progettazione hardware dei prodotti, dallo sviluppo del firmware a quello del software e delle componenti web e permette di creare soluzioni assolutamente integrate e personalizzate in grado di adattarsi a tutte le diverse problematiche che ogni impianto presenta. Nel contempo l’esperienza maturata in campo nella gestione di migliaia di installazioni permette a ISET di realizzare architetture aperte e in grado di integrare tutti i componenti standard già presenti negli impianti.

ISET propone sempre soluzioni verticalizzate e modellate sulle specifiche esigenze del cliente. Grazie alla collaborazione con primarie aziende multi-utility essa ha sviluppato il software Idro.Network, operante in ambiente WINDOWS in modalità client-server, che rappresenta una delle architetture più evolute e performanti attualmente disponibili per il settore ed è in grado di gestire in tempo reale migliaia di nodi periferici con semplicità e immediatezza.

In campo

I prodotti ISET sono in grado di interfacciarsi con qualsiasi struttura di gestione utilizzando i protocolli di comunicazione più conosciuti e diffusi.

Il nostro punto di forza rimane però la comunicazione via radio che proponiamo di serie nella nostra gamma di unità periferiche: l’utilizzo del vettore radio consente di realizzare reti di telecontrollo in tempo reale con un costo di gestione – riferito alla sola componente radiocomunicazione – inferiore ai 20 euro/anno per stazione.

La gamma di stazioni periferiche ISET, interamente sviluppate e costruite in azienda, permette di impiegare in ogni situazione l’unità più adatta sia in termini di costruzione meccanica sia di capacità di elaborazione. Le unità periferiche sono tutte modulari e il numero di ingressi/uscite può essere aumentato con l’inserimento di moduli di espansione.

La compatibilità software dei protocolli di comunicazione permette l’incremento della consistenza delle stazioni periferiche al variare delle esigenze di controllo e automazione che si dovessero manifestare nel tempo. Anche l’inserimento di nuovi canali o nuove stazioni in un sistema di controllo già operante non comporta alcuna necessità di aggiornamento del software di supervisione o del centro di controllo e può essere eseguito direttamente dall’utente. Sistemi installati prima del 1995 sono attualmente in funzione pur operando con un parco macchine di età eterogenea.

Le supervisioni equipaggiate con Idro.Network possono utilizzare, anche contemporaneamente, diversi vettori per la trasmissione dei dati: dalla radio, per la quale è stato realizzato un apposito protocollo di comunicazione, alla rete GSM/GPRS finanche alle tradizionali linee telefoniche dedicate, commutate o ISDN.

 

Sinergia con il Cliente

ISET si propone sempre come partner tecnologico e non come semplice fornitore.

Per questo motivo non “blindiamo” i nostri sistemi ma, al contrario, incoraggiamo il cliente ad acquisire la competenza specifica che gli permetta di operare eventuali modifiche, integrazioni ed espansioni del proprio impianto in autonomia.

ISET forma gratuitamente i propri clienti con corsi per l’installazione delle unità periferiche, la configurazione dei sistemi, la realizzazione delle automazioni, l’installazione di strumenti e sensori: tutti i nostri maggiori clienti installano, configurano e gestiscono le loro unità periferiche e le loro supervisioni con personale proprio.